Sample image Sample image Sample image Sample image Sample image    66 

Politiche di Coesione: FAD Asincrona In evidenza

Lo scorso 23 Marzo 2017 si è svolto, presso la Sede del Consiglio Nazionale Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori il seminario: “Le Politiche di Coesione e la Programmazione Europea 2014/2020 - Comprendere e utilizzare i bandi e i progetti europei".

L’evento, il secondo di un ciclo di cinque seminari promossi dal Dipartimento Agenda Urbana e Politiche Europee del CNAPPC in collaborazione con il G.O. della Conferenza degli Ordini, mira ad attivare nuovi partenariati con Enti ed Istituzioni Italiane ed Europee, qualificare i professionisti per integrare le competenze tradizionali con le nuove tecnologie abilitanti, nonché raccontare e “mettere a sistema” i progetti e le buone pratiche degli Ordini Provinciali, delle Città e delle Regioni d’Italia.

Il Consiglio Nazionale ha ritenuto opportuno offrire a tutti gli iscritti la possibilità di usufruire di questa ottima occasione di aggiornamento professionale sulle Politiche di Coesione, nell’ottica di fornire una panoramica sui principali programmi di finanziamento di interesse per gli architetti.

A tale proposito il Seminario sarà disponibile, dal 15 maggio 2017 al 22 dicembre 2017, sulla piattaforma moodle.awn.it, in modalità FAD Asincrona.

Ai partecipanti saranno riconosciuti n. 4 CFP validi per:

  • il triennio 2017/2019, per gli iscritti che hanno acquisito tutti i Crediti Formativi previsti per il triennio precedente;
  • il triennio 2014/2016, per gli iscritti che non sono ancora in regola con l’acquisizione dei Crediti Formativi previsti per il triennio precedente (termine ultimo per mettersi in regola: 30 giugno 2017).

L’iscrizione all’evento sarà possibile ESCLUSIVAMENTE attraverso la piattaforma iM@ateria.

 

 

Recapiti

  • Indirizzo: Via Monsignor Blandamura 10 - 74100 Taranto (TA)
  • Tel: +(39) 099 770 70 40
  • Fax: +(39) 099 770 12 51
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.