Sample image Sample image Sample image Sample image Sample image    66 

OPEN! Studi Aperti In evidenza

Nei giorni 26 e 27 maggio scorsi si è svolta la manifestazione "OPEN! Studi Aperti", promossa dal Consiglio Nazionale Architetti P.P.C., alla quale ha aderito l'Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Taranto nell'ambito della 5a edizione della Festa dell'Architetto, con la partecipazione di ben 17 studi suddivisi in 6 comuni del territorio (una delle più alte partecipazioni in assoluto in Italia in proporzione al numero di iscritti).

La manifestazione è stata anticipata Giovedì 25 maggio dalla serata di inaugurazione dell'evento durante la quale sono stati premiati quattro Architetti che hanno raggiunto e superato l'importantissimo traguardo dei 50 anni di professione e di iscrizione all'Ordine, ovvero Lucia D'Ammacco Adamo, Franco Blandino, Pier Giuseppe Vallauri ed Enzo Ruggieri.

Ogni studio coinvolto ha organizzato, presso la propria struttura professionale, una serie di eventi dei generi più diversi con lo scopo di promuovere la figura dell'architetto, il proprio ruolo professionale, le modalità con le quali operano gli architetti ed i propri laboratori creativi. Un evento a rete che ha coinvolto decine di professionisti e centinaia di visitatori e che ha suscitato moltissimo interesse e curiosità per l'originalità dell'iniziativa e degli eventi proposti. Nei prossimi giorni saranno pubblicati foto e video realizzate dagli studi partecipanti.

Un sentito ringraziamento da parte dell'intero Consiglio dell'Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Taranto a tutti i colleghi e gli studi che hanno aderito a "Open! Studi Aperti" e che hanno reso possibile, con il proprio lavoro e la propria creatività, la realizzazione di questa prima edizione di un evento assolutamente da replicare.

 

 

Recapiti

  • Indirizzo: Via Monsignor Blandamura 10 - 74100 Taranto (TA)
  • Tel: +(39) 099 770 70 40
  • Fax: +(39) 099 770 12 51
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.